Chi aiuta con il connettore dotnet?

Siccome io non conosco dotnet mi serve che qualcuno aiuti @gsaielli con il connettore dot net. @cor277 ci ha fatto qualcosa e sa come funziona meglio di me, mentre @magicianred che è un microsofties ha scritto la documentazione.

Il tutto è relativo ad una vera applicazione di IO-SDK/ IO-Gateway… a buon intenditor…

Ciao,
io avevo iniziato a scrivere il connettore .net sia core che non (ma solo il core dovrebbe funzionare su OpenWhisk)


ho creato anche i test, ma non l’ho mai collegato con OpenWhisk, non ci sono riuscito e mi ero fermato

se qualcuno mi aiuta possiamo riprendere da lì

e sono disponibile a collaborare

1 Mi Piace

Ecco io ho aiutato @cor277 a far andare una ruba C# su Nimbella, so che ci è riuscito e quindi “lui sa”. Se va su Nimbella su cui abbiamo usato runtime openwhisk, va anche su IO-SDK…

1 Mi Piace

Se serve una mano, possiamo provare, no problem. Posso cinentarmi. Se l’ho fatto andare su nimbella, lo faccio andare anche su ow.

Come ci vogliamo organizzare? Purtroppo per impegni, non stavo seguendo il progetto. Avrei bisogno di capire dove siete arrivati con .net core e dove vi siete fermati.

Organizziamo una veloce call?

Ciao

Corrado

1 Mi Piace

simone ha fatto un connettore se ho capito bene ma non lo ha fatto andare su openwhisk, quindi si tratta semplicemente di fare una azione e deployarla su io-sdk. Ricordo il comando iosdk debug wskprops per configurare il comando wsk, a quel punto basta fare wsk acion create nome file.zip --docker openwhisk/action-dotnet-3.1:nightly` per deployarla… a quel punto fate una pr a io-gateway-connectors per aggiungerla al kit.

1 Mi Piace

Eccomi. Credo sia necessario farlo andare con entrambi i runtime e questo perchè le software house che fanno gestionali non è che aggiornano sempre all’ultima release… Quindi anche se .Net 4.x è morto ormai, in realtà sarà in giro ancora per un bel po’.

Detto questo, ditemi cosa posso fare, sono a disposizione.

CI starebbe da prendere il codice di @magicianred che mi sembra implementi correttamente il connettore, costruire un assembly e deployarlo come da istruzioni. Se vuoi provarci… Se hai problemi visto che @cor277 sa far andare i connettori .net chiedi può aiutarci.

Io di roba .NET non so NULLA quindi sono di poco aiuto.

L’ho fatto ma non ci ho capito niente, sono spaesato: devo mandare un avviso di pagamento, mi aspetto di chiamare un WS. Risposta. Fine.

Invece è infinitamente più complicato. Il lavoro di @magicianred mi pare ottimo ma anche qua c’è molta più roba di quello che mi aspetto. Connessione a SQL Server? Non ce l’ho. Recupero liste di messaggi dal server? Ma se devo mandarne solo uno… Il codice impacchetta dei dati in JSON ma poi non li manda da nessuna parte, non ci fa niente.

Sono troppo fuori asse con lo stack tecnologico, non ho trovato dove documentarmi.
Sono le stesse cose che diranno i miei responsabili…

Se ti aspetti di chiamare un webservice, chiamati il webservice. E che gli mandi al webservice? I dati. E da dove li recuperi?

Da un database, o da un foglio excel, o da una qualsiasi fonte dati. E dove li metti per mandarli dopo averli recuperati? In un cache. E come gestisci errori di connessione, troppe richieste e altri problemini del genere?

Sono tutte cose che l’IO-SDK fa.

Questo video: https://www.youtube.com/watch?v=n89vbPw_zR8 cerca di spiegare cosa è l’IO-SDK.

Michele carissimo…

Problema: scopo poco.
Tua soluzione: ti serve un secondo pisello.

Ma ti pare?

:slight_smile:

Il WS (o quello che è) verrà chiamato nel contesto di una applicazione gestionale scritta con Centura, Gupta o qualche altro dinosauro del genere dalla s. house che ce lo fornisce. Loro possono usare .Net Framework (non senza fatica) e l’approccio deve essere più semplificato possibile.

Così non è semplice per niente e un approccio del genere faccio fatica a farlo passare. Domanda: secondo te quanti sviluppatori di area gestionale del tipo che ho descritto ci sono? Sono la maggiornaza? Quante PA usano software dinosaurosi come il nostro? Sono la maggior parte…

(I video li ho visti ieri, quando me li hai mandati - pure quello lungo)

Giuseppe carissimo,

Problema: si deve aprire una porta, la chiave non gira
Soluzione: girare verso destra invece che sinistra
Tua Soluzione: facciamo una altra porta.

Il tuo gestionale ha un database, come hai detto tu, e l’IO-SDK è pensato proprio per andare a prendersi i dati direttamente dal database, raccoglierli e mandarli a destinazione. Perché vuole essere una soluzione completa e generica.

Ma il problema è vecchio. Ha pure una pagina wikipedia dedicata Not Invented Here

Ciao Corrado,

ti avevo scritto un messaggio qui nel wiki e su slack, se serve facciamo una call veloce per sbloccare questo task :slight_smile:

Io posso durante la settimana dopo le 18.30 o nel fine settimana. Fammi sapere quando hai possibilità in base ai tuoi impegni così vediamo quando riusciamo ad organizzarci.

In ogni caso quello che manca per provare l’integrazione del connettore con IO-SDK sostanzialmente è la parte devops. Io non competenze per fare questi passaggi:

  • creare un docker con sqlserver e lanciarci uno script di creazione e popolazione tabella messaggi
  • deployare il buildato del connettore in open wisk con un runtime dotnet

da li poi vediamo se bisogna sistemare il codice del connettore per adattarlo ad io-sdk o quanto c’è basta e funziona

grazie